Pasticceria

Arte bianca: tendenze 2017

Scritto da  | 

Chi dice pane, pizza, pasta o pasticcini dice Italia, ma soprattutto dice arte bianca, una delle tradizioni gastronomiche più importanti del Belpaese che ogni anno incrementa i fatturati e la varietà nell’offerta. Il mercato italiano dell’arte bianca, secondo dati ISTAT/AIDEPI, ha registrato, negli ultimi 15 anni, un aumento dei consumi dei prodotti da forno da circa 14 a oltre 16 chili pro capite, ma le tendenze 2017 si trovano nei dettagli, vediamoli!

Arte bianca al bar

L’arte bianca  contribuisce al fatturato dei bar con la viennoiserie, ma in contemporanea cresce anche l’importanza attribuita dai clienti alla qualità dei prodotti, fondamentale per il 16,3% dei clienti nel 2016 rispetto a 13,3% nel 2011.

Accade spesso di discutere di un argomento talmente tanto che le percezioni hanno il sopravvento sui fatti, e da anni sentiamo dire che le mode alimentari  stanno riducendo i volumi, ma i numeri dicono che non è così: in Italia le visite al bar sono circa 4,5 miliardi l’anno e rappresentano il 45% di tutta la ristorazione commerciale. Un traffico che è previsto in ripresa dello 0,6% quest’anno, e dell’1% nel 2018, e che per il 74% riguarda la fascia della colazione, cioè una delle più favorevoli ai prodotti da forno.

Prec1 di 3Succ
Usa i tasti ← → per continuare la lettura

Hai trovato interessante questo approfondimento sull'arte bianca dolce? Iscriviti alla nostra newsletter.








Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.