Pasticceria

Il lievitato di Natale: Panettone integrale ai frutti di bosco e menta

Scritto da  | 

Il segmento delle farine per lievitati sta vivendo un vero e proprio “rinascimento” sia in Italia che all’estero, dove le esportazioni di panettone hanno volumi sempre più interessanti. Il periodo prenatalizio, poi, è quello che registra da sempre le soddisfazioni maggiori: nonostante lo sdonagamento del panettone da prodotto esclusivamente natalizio a dolce adatto tutto l’anno, novembre e dicembre rimangono i mesi di maggior richiesta e consumo.

Ciò che cambia, nel corso degli anni, è l’aumento di domanda di farine di alta qualità, farine che diano garanzia in termini di sicurezza, stabilità e costanza nel risultato finale, ma soprattutto farine dalla connotazione salutare, come quelle di tipo 1 e 2 o integrali, ma con caratteristiche tali da poter essere utilizzate anche per impasti a lunghissima fermentazione.

Non solo farine, anche la frutta entra nella lavorazione dei panettoni, e questo si traduce in ricette storiche immutate che spesso vengono rivisitate utilizzando ingredienti speciali ed inconsueti, per dare un tocco di freschezza e dolcezza in più, perchè la pasticceria è un settore in continua evoluzione e studio.

Integrità, genuinità e un tocco di freschezza, quindi, come questo panettone creato dal Maestro dei Lievitati per eccellenza, Attilio Servi, dove la farina integrale incontra la dolcezza dei frutti di bosco semincanditi e la freschezza della menta in foglie; una rivisitazione d’autore del grande classico della tradizione natalizia per un panettone rivoluzionario nel sapore, nella consistenza e nel profumo.

Prec1 di 6Succ
Usa i tasti ← → per continuare la lettura

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle novità? Iscriviti alla nostra newsletter.








Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.